Percorso formativo – CVET per migliorare le competenze degli interpreti che supportano l’inclusione dei rifugiati e richiedenti asilo


CORSO DIFORMAZIONE PER INTERPRETI UMANITARI

Gli interpreti umanitari svolgono un ruolo centrale nel supporto ai rifugiati e richiedenti asilo in Europa. Il contesto del loro lavoro è in costante cambiamento e richiede una formazione aggiornata basata su un approccio interdisciplinare che affronti questioni legislative, etiche e comunicative, consapevolezza culturale e riflessività emozionale. Gli interpreti che lavorano con i rifugiati necessitano di specifiche conoscenze, competenze e abilità per gestire le sfide e i bisogni che emergono nel loro lavoro quotidiano.

Le finalità del progetto sono:

1. Creare un corso aggiornato e materiali didattici per gli interpreti impegnati nelle organizzazioni umanitarie.

2. Rispondere ai bisogni formativi degli interpreti mettendo a disposizione risorse formative accessibili liberamente e gratuitamente.

3. Definire un profilo professionale degli interpreti umanitari favorendo il loro riconoscimento in Europa e nei contesti nazionali.

CONTESTO GEOGRAFICO

Il progetto coinvolge i paesi rappresentati nel consorzio: Grecia, Italia, Spagna e Regno Unito. Le risorse formative sono disponibili nelle quattro lingue di questi Paesi.

UNA FORMAZIONEFONDATA SUI REALI BISOGNI DEGLI INTERPRETI UMANITARI

Il progetto Inter4Ref offre risorse formative finalizzate a migliorare e aggiornare le competenze degli interpreti umanitari nel supportare i rifugiati e richiedenti asilo. Queste risorse sono progettate sulla base di una rilevazione dei bisogni formativi e del coinvolgimento della comunità degli interpreti, dei formatori e degli esperti impegnati in questo campo. Le risorse formative sono gratuitamente accessibili e il corso disponibile online sulla piattaforma di divulgazione del Programma Erasmus + dopo la fine del progetto (Aprile 2021).

FONDI

Il progetto è supportato dai fondi europei del Programma Erasmus+.